Brendola

Home » Comuni » Brendola

Comune di Brendola (VI)

Informazioni

  • Codice Catastale: B143
  • Codice Istat:
  • CAP: 36040
  • Numero abitanti: 6721
  • Nome abitanti: brendolani
  • Altitudine: 156
  • Superficie: 156
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 15.9
  • Distanza capoluogo: 15.9

Storia dello stemma e del comune

Il nome deriva forse dal vocabolo “brento”, con significato di conca; tenendo conto del veneziano “brendolo”, cioè trogolo dell’arrotino, il nome può aver tratto origine da qualche scavo, nel terreno, a forma di conca, o anche dalla presenza di qualche trogolo, vasca o tino d’acqua. Nell’abitato fu rinvenuta una lapide di età romana. Al Mille risale il privilegio concesso da Ottone III al vescovo di Vicenza in cui Brendola viene nominata col titolo di castello vescovile. Il paese rimase dominio diretto dei vescovi fino al XIV secolo. Nel 1337 il castello fu ceduto ai Carraresi e nel 1353 a Cangrande II della Scala, che lo diede ai vicentini. Da allora il paese seguì le sorti di Vicenza. Nel 1514 Venezia fece smantellare il castello, di cui rimangono resti di mura e una torre mozza. Quattro ville importanti sono presenti sul territorio: Villa Valle Ora Veronese, Villa Cappellari, Villa Revese, Villa Revese Ora Pagello. I comuni confinanti sono: Altavilla Vicentina, Arcugnano, Grancona, Montebello Vicentino, Montecchio Maggiore, Sarego, Zovencedo.
Profilo Araldico
“D’azzurro, al leone d’oro” D.C.G. 14 dicembre 1932
Stemma ridisegnato

Stemma Ufficiale
Altre Immagini


Colori dello scudo: azzurro
Profilo Araldico
“Drappo di giallo…” D.C.G. 25 settembre 1997
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: giallo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su