Arboras

Home » Comuni » Arboras

Comune di Arboras (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Arboras (in occitano Arboraç) è un comune francese del dipartimento dell’Hérault, nella regione dell’Occitania.

I suoi abitanti sono chiamati Arborassiens e Arborassiennes.

Il nome della località è attestato sotto la forma di Villa de Arboracis, seu de Arboratis dall’804, de villa Arboratis nel 985, villa de Arboratis e Arborath nel 1102, nella forma latina Arborascium nel 1124, de Arboracio nel 1264, Arboras nel 1529.

Il nome del villaggio è piuttosto chiaro e deriva sicuramente dall’occitano arborés, plantés d’arbres, che, a sua volta, deriva dal latino arbor e dal suffisso -atus nel senso di territorio ricco di alberi.

E’ stata sede di una casaforte per la sua collocazione su di un’importante strada di transumanza, al punto di arrivo dell’antico cammino di Montpeyroux. In seguito, la casaforte di Arboras fu abbandonata e demolita su ordine degli Stati Generali della Languedoc è scomparso venendo inglobato  nel XVII secolo nel castello attuale a vocazione residenziale, al cui interno sono ancora visibili delle tracce della costruzione medioevale.

Lo stemma di Arboras non si ritrova nell’Armorial du Languedoc del D’Hozier. Si blasona: « D’or à deux arbres de sinople fûtés au naturel aux 1er et 4e quartiers et à quatre épées d’argent garnies de gueules passées deux à deux en sautoir aux 2e et 3e quartiers ; au chef abaissé d’azur chargé de trois étoiles du champ ». In italiano : “Di oro ai due alberi di verde fustati al naturale nel 1° e 4° quartiere e a quattro spade d’argento guarnite di rosso poste in decusse nel 2° e 3° quartiere; al capo abbassato caricato di tre stelle del campo”.

Lo stemma è parzialmente parlante poiché i due alberi fanno un evidente riferimento al nome del paese.

Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“Di oro ai due alberi di verde fustati al naturale nel 1° e 4° quartiere e a quattro spade d’argento guarnite di rosso poste in decusse nel 2° e 3° quartiere; al capo abbassato caricato di tre stelle del campo”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: azzurro, oro
Partizioni: capo
Oggetti dello stemma albero, spada, stella
Attributi araldici: abbassato, al naturale, caricato, guarnito, posto in decusse

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su