Comune di Abeilhan (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Abeilhan (en occitan Abelhan) è un comune francese situato nel dipartimento dell’Hérault, nella regione dell’Occitania.

Si presume, ma si tratta di una congettura, che il nome del villaggio provenga dal patronimico latino Apilius, veterano dell’armata romana cui erano state accordate delle terre . Sarebbe , quindi, il fondatore del villaggio cresciuto attorno alla fattoria iniziale.

Un’altra ipotesi, altrettanto congetturale, fa derivare il nome da ape, per l’assonanza con il nome francese (abeille) e con quello latino (apis).

La denominazione nel corso dei secoli non aiuta a dirimere la questione poiché è stato chiamato negli anni Abelino e Abellano.

Abeilhan, è un villaggio medioevale situato tra Béziers e Pézenas. E’ il tipico villaggio mediterraneo con il suo centro circolare circondato da muraglie per resistere ai briganti e ai banditi di strada.

Le sue armi provengono dall’armoriale generale di d’Hozier: « D’or au pairle losangé d’argent et de sinople » che, in italiano, si traduce : “D’oro alla pergola losangata di argento e di verde”.

Come una cinquantina di Comuni di questo territorio, lo stemma comunale riporta una pergola o una croce di Sant’Andrea scaccate che si differenzia da quella degli altri comuni per gli smalti. Lo stemma conserva la pergola e lo scaccato (modificato) dei Marchesi di Rocozel, signori di una parte di questo territorio, brisando il colore. Si tratta di un omaggio allo stemma dei de Rocozels che portavano uno scudo inquartato in cui un quarto era scaccato.

Nota di Bruno Fracasso
 
Profilo Araldico
“D’oro alla pergola losangata di argento e di verde”
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento, oro, verde
Pezze onorevoli dello scudo: pergola
Attributi araldici: losangato
Nessun gonfalone