Cantone Berna

tedesco: Kanton Bern; dialetto basso alemanno: Kanton Bärn; francese Canton de Berne

caratteristiche

Storia

Il Canton Berna (Kanton Bern, in tedesco; Kanton Bärn, nel dialetto locale Bärndüütsch; Canton de Berne, in francese) con Bern/Berna come capitale.

Lo stemma (“Di rosso, alla banda allargata d’oro, caricata dall’orso passante di nero, armato allumato e immaschito del campo”) mostra la popolare figura dell’orso, assonante con “Bärn” (orso), che compare già nei sigilli del XIII secolo e i colori stabili dal XIV secolo. è praticamente identico a quello della città, per distinguerlo, quest’ultima lo ha talvolta timbrato da una corona murale, mentre il Cantone lo ha raffigurato accollato ad una ghirlanda vegetale.

Lo stemma è anche celebrato nel Guglerlied (che narra la storia di Berna) del 1375:

Berner waffen ist so schnell
mit drin gevarwten strichen;
der ein ist rot, der mittel gel,
darin stat unverblichen
ein ber gar swarz gemalet wol,
rot sind ihn die clawen;
er ist swerzer denn ein kol,
bris er bejagen sol.


(liberamente tradotto: “le armi di Berna sono molto svelte [a descriversi], con tre strisce dipinte, l’una è rosso, il giallo in mezzo, in cui sorge un orso nero, con gli artigli rossi, più cupo del nero, [raffigurato fermo] fino a quando inizia la caccia).

Il cantone si è formato nel tempo con l’unione alla città di vari territori tra il XIV e il XVI secolo:

  • Laupen (annesso nel 1324)

  • Hash e Meiringen (1334)

  • Thune Burgdorf (1384)

  • Unterseen e l’Alta Valle del Simme (1386)

  • Frutigen (1400)

  • Bassa Valle del Simme (1439 – 1449)

  • Interlaken, conGrindelwald, Lauterbrunnen e Brienz (1528)

  • Saaneno Gessenay (1555)

  • Köniz (1729)

  • ilGiura bernese e il distretto bilingue di Bienna (1815, dal vescovado di Basilea).


Nel tempo alcune zone, precedentemente conquistate o aggregate a Berna, lasciarono il cantone nel 1798: Argovia, Aigle, Grandson, Vaud, i Pays-d’En-Haut (con Chateau d’Oex).

L’Oberland Bernese tra il 1798 e il 1802 formò un Cantone separato della Repubblica Elvetica col nome di Cantone Thun (dal nome del capoluogo).

Infine alcune porzioni di lingua francese del Canton Berna (che è, ufficialmente, bilingue) si separarono alla fine del XX secolo e dal 1979 sono parte del Cantone Giura (i territori di lingua francese rimasti formano la regione del Giura Bernese).

Nota di Massimo Ghirardi


Bibliografia:

Wappenbuch des Kantons Bern, 1981.
http://www.ngw.nl/heraldrywiki/index.php?title=Bern
Profilo Araldico
“Di rosso, alla banda allargata d’oro, caricata di un orso di nero, armato, immaschito e allumato di rosso”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: rosso

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,