Wandignies-Hamage


Comune di Wandignies-Hamage – (59)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Il Comune di Wandignies-Hamage, nato dalla fusione dei territori di Wandignies e di Hamage, nel dipartimento del Nord (regione Hauts-de-France), ha adottato all’inizio del XX secolo lo stemma: “D’or au rais d’escarboucle de sable, chargé en coeur d’un rubis de gueules ” (d’oro al raggio di carbonchio di nero di otto raggi, caricato in cuore da un rubino di rosso).

 

Riprende esattamente le armi dell’abbazia di Marchiennes (vedi), con la quale è contiguo territorialmente, per distinguersi da questo il centro della figura è solitamente rappresentato in forma di rubino vero e proprio.

 

L’eblema abbaziale come stemma è stato scelto anche dai Comuni di Abscon, Boiry-Sancte-Rictrude, Erre, Fenain, Gouy-sous-Bellonne, Lorges, Ronchin, Tilloy-les-Marchiennes, Wandignies-Hamage, che furono tutti possedimenti abbaziali di Marchiennes: nel dettaglio il villaggio di Tilloy fu un possedimento del priorato di Hamage, fondato nell’VII secolo e unito all’abbazia di Marchiennes nel 1028.

 

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’oro al raggio di carbonchio di nero di otto raggi, caricato in cuore da un rubino di rosso”.

Oggetti dello stemma:
raggio, raggio di carbonchio, rubino
Attributi araldici:
caricato in cuore

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,